Giornale dicembre 2023

Il giardino di Nâm

Centro di ritiro

Nel momento in cui scriviamo questa newsletter si sta finalmente installando la stufa a legna nella sala di meditazione. Finalmente, perché i giorni più freddi dell'anno, più freddi secondo la concezione andalusa, sono inequivocabilmente arrivati. Anche se il tocco dell'aria fresca sembra un regalo, dopo il caldo estivo da clima semidesertico, abbiamo imparato ad amare e a godere del calore che il sole mediterraneo condivide così abbondantemente. Le albe e i tramonti sono meravigliosi in questo periodo dell'anno e la luce del sole basso diffonde un incantevole bagliore dorato sul giardino. La sua forza non è ancora da sottovalutare, come si nota quando si esce dall'ombra e si assorbe il suo prezioso calore durante il giorno.

Questo mese abbiamo alcuni argomenti piacevoli e nuovi da condividere con voi. Le persone della regione stanno notando che sta prendendo forma un centro di meditazione e ritiro con un giardino meraviglioso e sostenibile. Alcuni di loro stanno trovando il modo di visitare il Giardino di Nâm Living, per esempio per partecipare a un ritiro silenzioso, per unirsi a una meditazione o per assaggiare i diversi frutti del giardino. Questo sviluppo ha dato vita ai Raduni dal vivo con lo Yoginâm, dove ogni giovedì sera ospiti, visitatori e personale hanno l'opportunità di sperimentare dal vivo il tamburo e l'HarpMood nella sala di meditazione e di gustare poi una tranquilla tazza di tè. Per evitare di parlare di ciò che non può essere spiegato, Yoginâm ha scritto un piccolo opuscolo, semplice e diretto, intitolato "Cos'è il Nâm". Contiene un'introduzione, 7 elementi chiave del Nâm e 21 passi per una trasformazione Nâm. Sul libretto lo Yoginâm scrive:

"Per la sua natura è molto difficile dire in poche parole che cos'è il Nâm. Quando le persone fanno domande su di esso, le risposte possono essere confuse perché rappresentano sempre un punto di vista molto personale. Il Nâm parte da una serie di assunti generali sulla vita e lascia che questi, una volta integrati, compiano la loro alchimia, dalla quale emerge in modo del tutto naturale un modo benefico di atteggiamenti e comportamenti. Ho scritto questo piccolo testo come introduzione e come risposta all'inevitabile domanda: "Che cos'è il Nâm". Vi prego di diffondere il più possibile questo opuscolo, affinché un maggior numero di persone possa scoprire questo modo di vivere così benefico".

L'opuscolo può essere scaricato gratuitamente; è gradita una donazione in cambio.

Inoltre, grazie alle donazioni è possibile realizzare tre nuovi progetti di costruzione che portano il Giardino di Nâm Living a un grande passo dal suo completamento. Il primo progetto è quasi ultimato. Un elegante muro monastico è stato costruito intorno a una parte del giardino per offrire ai nostri ospiti un'esperienza più appartata durante il loro soggiorno. Il muro crea un'atmosfera più meditativa, ma la sua struttura è ancora aperta e permette alla luce del sole di filtrare e di essere apprezzata dai passanti. Il secondo progetto è il miglioramento dei sentieri, delle scale e dei muri che collegano e portano le diverse terrazze del giardino. In alcuni punti è stato ampliato il giardino di cactus, unico nel suo genere. Infine, è iniziata la costruzione di un secondo piano sopra la sala di meditazione e di alcune strutture aggiuntive. Spazio per lezioni, corsi e workshop come Qi Gong, esperienze sciamaniche e attività di yoga.

Ottobre e novembre sono stati mesi molto intensi per noi e siamo stati felici di vedere così tante persone che si sono godute il loro soggiorno qui. Tra di loro c'erano molti nuovi ospiti (regionali, europei e non solo), vecchi amici, familiari e abbiamo avuto l'intero team di Asharum Amonines che ha soggiornato qui (in effetti uno lo fa ancora...). Abbiamo lavorato al programma per il prossimo anno e nel frattempo il nostro nuovo sito web sta prendendo forma. Come anteprima possiamo già dire che verrà presentato un menù di ritiri molto vario, che varierà per carattere, attività e intensità. Le date dei ritiri silenziosi di Nâm del 2024 si trovano già nell'agenda!

Costruire, pulire, modellare e perfezionare il Giardino di Nâm Living - sia che si lavori in giardino, in cucina, sui sentieri o dietro un computer - può essere visto al meglio come un'espressione esteriore di una purificazione interiore. È qualcosa che va scoperto, perché questa alchimia dipende interamente dall'apertura e dall'intenzione. Alcuni si accorgono gradualmente che essere nel Giardino di Nâm Living non è solo un'occasione per ricevere, ma anche per contribuire. Altre persone hanno già sperimentato la differenza e ora stanno facendo il loro viaggio qui per partecipare attivamente alle faccende, ai compiti e agli sforzi che creano, nutrono ed evolvono questo luogo. Uno di loro ha scritto un bel pezzo sul lavoro sul sentiero. Concludiamo il diario di questo mese con la sua esperienza metaforica.

Grazie per aver condiviso le nostre avventure. Auguriamo a voi e a tutti coloro che vi circondano un dicembre bellissimo e pieno di amore!

"La mia ultima visita a Nijar rimane cara nel mio cuore. Mentre lavoravo con gli altri sul previsto sentiero elevato e meditativo nel giardino di Nam, a volte mi è venuta in mente la metafora del 'sentiero' - molto appropriata; camminare sulle orme dello Yoginâm - eremita, maestro, saggio e così via. Per quanto mi riguarda, vedo chiaramente che in un mondo impazzito e senza direzione se non quella della distruzione e del caos, il Giardino di Nam, nella sua bellezza e rigogliosità, è come un faro di luce in un oceano di tenebre. Sta diventando sempre più un'oasi, anche per gli insetti e gli animali; gli alberi sviluppano radici più profonde e danno un raccolto così ricco che a volte si teme per i loro piccoli rami. Il campo di risonanza è palpabile - una bolla che diventa una realtà locale, se vogliamo. Un luogo di trasformazione in stupore, meraviglia e bellezza, che si esprime attraverso lo specchio vuoto del mio essere mentre mi applico. Quel meraviglioso percorso meditativo nel giardino di Nam - e al suo interno - che stiamo costruendo richiama il mio cuore e credo che sia tutto ciò che conta alla luce dell'eternità".

Anonimo

Condividi :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimanete aggiornati

Vi piace il nostro progetto?

Iscrivetevi alla nostra newsletter e riceverete la rivista mensile sulla vostra e-mail.

Non facciamo mai spam, anche a noi non piace.

Rimanete aggiornati

Vi piace il nostro progetto?

Iscrivetevi alla nostra newsletter e riceverete la rivista mensile sulla vostra e-mail.

Non facciamo mai spam, anche a noi non piace.