Giornale ottobre 2023

(voor Nederlands scroll naar beneden)

In questa edizione vorremmo condividere l'esperienza di soggiorno di Tess, una ragazza intraprendente e ben viaggiata, che è venuta da noi durante il mese di agosto per riprendere fiato.:

Trasformazione nella pensione del Monastero di Níjar di Tess Dijkman

Ai margini di una vasta area montana e dell'incantevole villaggio di Nijar, ho scoperto un tesoro nascosto: la "Níjar Monastery Guesthouse". Un rifugio per i cercatori di pace e per le anime che desiderano l'armonia interiore, come me. Mi chiamo Tess, ho 22 anni e il mio soggiorno ha cambiato per sempre la mia vita. Vorrei condividere la mia storia per ispirare altri a sperimentare questo luogo speciale.

Sono sempre stata una ragazza impegnata, alla costante ricerca di tutto e di più, ma senza trovare molta soddisfazione. Ero presa nel vortice dell'agitazione mentale e fisica. Sentivo che avrei perso me stessa se avessi continuato così, nel caos della vita moderna. Un giorno mio padre mi diede l'idea di visitare la pensione del monastero di Níjar e mi propose un viaggio. Decisi di cogliere l'occasione. Non avevo nulla da perdere e tutto da guadagnare, come dice sempre mio padre: "Se non funziona, non fa male".

All'arrivo ho percepito subito un'atmosfera di pace e serenità. Un filosofo e residente della pensione mi ha accolto con le sagge parole: "Lascia fuori il tuo ego". Ed è così che mi sono sentita. I miei personaggi e i miei problemi, che pensavo mi definissero, sono stati dimenticati e lasciati fuori dalle mura di questo bellissimo posto.

Le giornate iniziavano con le meditazioni mattutine, guidate da istruttori esperti. Ho imparato tecniche sciamaniche per calmare la mia mente e rafforzare il mio corpo. Il ritmo della natura intorno a me ha iniziato a guarirmi. Ho camminato nel bellissimo giardino fiorito, circondato da flora e fauna, ho ascoltato le melodie rilassanti degli uccelli e i ruscelli gorgoglianti con l'acqua minerale potabile delle montagne Huebro e mi sono sentita più connessa che mai.

La sera, i residenti e gli altri ospiti hanno condiviso le loro storie e ho ascoltato viaggi di vita ispirati da persone provenienti da tutto il mondo, da uomini d'affari di successo a madri devote e filosofi profondi. Ho notato che tutti erano qui per una ricerca unica di pace interiore, quella che qui chiamano "riprogrammazione".

Il momento più trasformativo per me è arrivato durante una sessione di meditazione approfondita chiamata HarpMood, in cui ho scoperto il mio percorso interiore. Mi ha liberato dal costante "devo" e ho abbracciato la filosofia secondo cui le cose sono come sono e accadono come accadono. Qui la chiamano "Asha", come descritto nel libro "Siweb", scritto dallo stesso Yoginâm. La filosofia di Yoginâm, in cui il benessere è centrale, è ora parte del mio percorso di vita.

Durante il mio soggiorno alla Monastery Guesthouse mi sono rilassata, ma prima è iniziata la mia settimana di "disintossicazione", durante la quale ho eliminato gli zuccheri e ho gustato piatti sani cucinati in casa con prodotti di produzione propria. Con il passare del mese, ho imparato che la vera ricchezza non sta nei beni materiali, ma nella pace interiore e nel benessere. Mi sono calmata e ho acquisito chiarezza su chi volevo essere e cosa volevo fare. Le scelte hanno cominciato ad andare al loro posto in modo naturale.

In breve, qui mi è stato concesso il tempo e la pace per ripristinare la mia bussola interiore, trovare l'equilibrio e riconnettermi con il mio vero io. La Guesthouse del Monastero mi ha offerto un rifugio sacro in un mondo pieno di caos.

Spero di poter condividere la saggezza che ho acquisito qui con il resto del mondo. Un mondo dove l'amore è centrale e dove siamo tutti uno. La pensione del Monastero di Níjar è un luogo dove si può sfuggire alla frenesia della vita quotidiana e trovare un significato più profondo. È un viaggio che consiglio a tutti.

In questo numero si parla della testimonianza di Tess, l'ultima nata e moglie, che nel ciclo di agosto è stata scelta per fare un salto nel buio.:

Trasformazione nella pensione del monastero di Níjar porta Tess Dijkman

A pochi passi da una splendida baia e dall'incantevole paesino di Nijar, ho trovato una struttura di grande fascino: la "Níjar Monastery Guesthouse". È un luogo ideale per gli amanti della natura e per coloro che, come me, vogliono raggiungere un'armonia interiore. Il mio nome è Tess e ho 22 anni, e la mia vita è da sempre influenzata dal mio matrimonio. Vorrei che il mio giardino venisse delineato in modo che anche gli altri possano ispirarsi a questo luogo bizzarro.

Sono una donna molto dinamica, che cerca di allontanarsi da tutto e da niente, ma che ha molto bisogno di essere ascoltata. Sono stato coinvolto nel drappello di persone con problemi mentali e fisici. Avevo la sensazione di potermi sentire sollevato, dato che mi trovavo nel caos della vita moderna. Un giorno il mio capo mi ha convinto a scegliere la pensione a Níjar e mi ha offerto un viaggio. Ho lasciato i kans da trasportare. Non avevo nulla da verificare e tutto da vincere, come dice il mio capo: "Als het niet werkt, doet het geen pijn".

In un momento di crisi ho sentito la sensazione di tranquillità e serenità. Un filosofo e un bewoner della pensione mi ha fatto conoscere le sue parole: "Lascia stare il tuo ego". E così è andata. Le mie persone e i miei problemi, che io ho deciso di definire, sono stati cancellati e trasformati in un luogo di preghiera.

I primi anni sono iniziati con meditazioni di vario tipo, consigliate da istruttori esperti. Ho appreso le tecniche sjamanistiche per curare il mio spirito e migliorare il mio lichaam. Il ritmo della natura per la mia salute mi ha dato origine. Mi trovo di fronte a un'incantevole tubero fiorito, circondato da flora e fauna, e mi sento circondato dalle melodie arrugginite dei vogel e dai boccali di acqua minerale potabile dell'Huebro-gebergte, e mi sento più legato di quanto non lo sia mai stato.

Gli Avonds deelden bewoners en medegasten hun verhalen en hoorde ik inspirerende levensreizen van mensen over de hele wereld, van successesvolle zakenmensen toegewijde moeders en diepgaande filosofen. Mi rendo conto che chiunque si trovi qui si trovava in un'unica situazione di ricerca della ruggine interiore, che le ha spinte a "programmare".

Il momento di maggiore trasformazione per me si è verificato durante una meditazione di gruppo chiamata HarpMood, durante la quale ho scoperto il mio cuscinetto interiore. Mi ha fatto notare il costante 'moeten' e da allora mi ha insegnato la filosofia secondo cui i dinghi sono sempre uguali a quelli che sono e sono sempre uguali a quelli che sono. Questo è ciò che si dice di "Asha", come viene descritto nel libro "Siweb", scritto dallo stesso Yoginâm. La filosofia di Yoginâm, che si trova al centro, è il punto di partenza del mio viaggio.

Durante il mio soggiorno presso la Monastery Guesthouse ho sofferto la ruggine, ma all'inizio è iniziata la mia settimana di "disintossicazione", durante la quale mi sono servite le scarpe da ginnastica e i prodotti del mio corpo. In un momento in cui il mese è passato, ho capito che la mia salute non risiede nei materiali, ma nell'interiorità e nel benessere. Sono stato colpito e mi sono chiesto come comportarmi e cosa fare. I giochi iniziano in un ambiente naturale, in un luogo da visitare.

Per questo motivo, ho deciso di prendere il tempo e la ruggine per trovare i miei prodotti interni, per trovare i balani e per stabilire un contatto diretto con i miei clienti. La Monastery Guesthouse mi ha regalato un'atmosfera accogliente in un mondo di caos.

Ho capito che posso capire il benessere che ho qui rispetto al resto del mondo. Un territorio in cui la lievità è al centro e in cui noi siamo sempre gli stessi. La "Níjar Monestary Guesthouse" è un luogo in cui è possibile scoprire la vita di tutti i giorni e un'esperienza importante. Si tratta di un ristorante che io stesso ho sempre desiderato.

Condividi :

Un commento

  1. Che posto incantevole! Sono felice che la mia piccola nonnina Tess sia stata portata a letto con un po' di ruggine e che sia stata delusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimanete aggiornati

Vi piace il nostro progetto?

Iscrivetevi alla nostra newsletter e riceverete la rivista mensile sulla vostra e-mail.

Non facciamo mai spam, anche a noi non piace.

Rimanete aggiornati

Vi piace il nostro progetto?

Iscrivetevi alla nostra newsletter e riceverete la rivista mensile sulla vostra e-mail.

Non facciamo mai spam, anche a noi non piace.